Ramakrishna Mission Vivekananda
E' vice Rettore dell'Universita' Ramakrishna Mission Vivekananda
Kaivalyadhama Institute
Ha conseguito la laurea magistrale in counseling psichiatrico. Attualmente lavora all'Istiuto come ufficiale medico
Gandhi Smriti
E' Vice-Presidente del Gandhi Smriti e del Darshan Samiti and Kasturba Gandhi National Memorial Trust
Universita' di Ginevra
Psichiatra e psicoterapeuta, e' Charge' de cours (docente) presso la Facolta' di Medicina dell'Universita' di Ginevra
Parmarth Niketan Ashram
Pujya Swamiji e' presidente e capo spirituale dell'ashram Parmarth Niketan di Rishikesh
Univ. Pontificia Salesiana
Professore Invitato nella Facolta' di Scienze dell'Educazione dell'Universita' Pontificia Salesiana
Nyingma-Pa (Tibet)
Unico discepolo occidentale del grande Maestro Kyabje' Ling Rinpoche'
Sri Aurobindo Darshan
Presidente di Sri Aurobindo Darshan. Direttore del Centro di Ricerche Avanzate SACAR di Sri Aurobindo a Pondicherry
Univ. Ca' Foscari Venezia
Professore associato di Lingua sanscrita e Religioni e filosofie dell'India nella Facolta' di Lingue e letterature straniere
Performance
Jegor Reznikoff e' docente all'universita' di Paris X. Ha insegnato ed insegna presso numerosi conservatori europei
Parmarth Niketan Ashram
Dottore in filosofia, e' laureata alla Stanford University. Insegna meditazione al Parmarth Niketan Ashram
Maanandamayee Ashram
Divide la sua esistenza fra un ashram sulle rive del Gange e un eremitaggio in Himalaya
Divine Life Society
Sri Swami Yogaswarupananda risiede allo Sivanandashram di Rishikesh, sede della Divine Life Society
Pratica
Presidente della FIY. Docente di metodologia yoga presso le Universita' degli studi di Parma, di Bologna e di Bolzano.
Pratica
Aiuto docente di Pranayama presso gli ISFIY, scrive per la rivista Yogaitalia ed e' membro del consiglio direttivo della FIY
Pratica
Membro del consiglio direttivo della FIY e rappresentante regionale FIY per la regione Lazio
Pratica
Vicepresidente della Federazione Italiana Yoga e aiuto docente di Pranayama presso gli ISFIY
Pratica
Docente di Asana e assistente di Yoga Mentale a Milano nel Corso di Formazione della Federazione Italiana Yoga
Pratica
Diplomata presso la Federazione Italiana Yoga. E' appresentante regionale FIY per la regione Sicilia
Performance
Insegnante di yoga dal 1986, diplomato con la FIY. Insegnante di arte nelle scuole statali
Performance
Avvocato e artista , intrepreta il ruolo di voce recitante da oltre un decennio in spettacoli di vario genere
Performance
Diplomato Maestro di Sitar e Musica Indiana presso la famosa Benares Hindu University
 

 Swami Atmapriyananda 

 

 CONFERENZA / LECTURE 

La meditazione nella mente e nel cuore di un Profeta mondiale con particolare riferimento a Sri Ramakrishna
Meditation on the mind and heart of a World Prophet, with special reference to Sri Ramakrishna


Swami Atmapriyananda ha studiato al Vivekananda College di Madras, presso il quale ha ottenuto il diploma di laurea in Scienze con specializzazione in Fisica dell’Università di Madras nel 1968. Ha quindi ottenuto il dottorato in Fisica, con specializzazione in fisica nucleare teorica presso il Presidency College dell’Università di Madras nel 1971. Egli quindi si spostò al Dipartimento di Fisica Teorica dell’Università di Madras, da cui ebbe il suo diploma di perfezionamento di un anno in Fisica Teorica nel 1972. Si è poi iscritto al Dipartimento di Fisica Teorica dell’Università di Madras per il suo programma di dottorato, che ha completato nel 1975. Ha a suo credito nove pubblicazioni su riviste internazionali accreditate come Physical Revue (U.S.A.), Nuovo Cimento (Italia), Journal of Physics (U.K.), Nuclear Physics (Olanda), ecc. Il suo ambito di ricerca era la fisica teorica delle particelle elementari. Dopo aver ottenuto il dottorato, è stato professore di Fisica presso il Loyola College, un istituto autonomo di alta reputazione che fa capo all’Università di Madras, dal 1975 al 1978.
Essendo ispirato dall’ideale di “rinuncia e servizio” di Ramakrishna-Vivekananda, atmano mokshartham jagaddhitaya cha (per la propria liberazione e per il bene del mondo) ha rinunciato alla vita mondana ed è entrato a far parte della Ramakrishna Mission, alla struttura educativa chiamata Saradapitha, a Belur Math, nel 1978, come Brahmacharin, assegnato al Ramakrishna Mission Vidyamandira, un istituto residenziale, prima iniziativa della Missione nel campo dell’educazione superiore, per insegnare e collaborare nell’amministrazione. Da allora insegna fisica a Vidyamandira.
È stato nominato Vice Direttore di Vidyamandira nel 1986, e quindi Direttore nel 1992. E’ stato Direttore dal 1992 al 2005. Sulla base del Concept Paper che scrisse fu formato dal corpo direttivo del Ramakrishna Mission un comitato per esplorare la possibilità di fondare l’Università Vivekananda sotto l’egida del Ramakrishna Mission, in reverente applicazione della profezia di  Swami Vivekananda che Belur Math sarebbe diventata una ‘grande università’. Swami Atmapriyananda fu fatto presidente di questo comitato. Gli sforzi di questo comitato culminarono nel riconoscimento da parte del Governo Centrale (Ministero per lo Sviluppo delle Risorse Umane), che dichiarò l’Istituto per l’educazione e ricerca Ramakrishna Mission Vivekananda (RKMVERI) equiparato a Università con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 5 gennaio 2005. Di conseguenza il nome di questo Istituto fu modificato in ‘Università Ramakrishna Mission Vivekananda’, nome con cui è attualmente conosciuto.
Swami Atmapriyananda fu nominato Vice Rettore di questa nuova università, incarico che assunse il 4 luglio 2005, il sacro giorno del mahasamadhi di Swami Vivekananda.
L’Università è unica per la caratteristica di operare tramite vari Centri di Facoltà specializzati situati nei vari centri distaccati del Ramakrishna Mission, con sede a Belur Math, nel distretto di Howrah, Bengala Occidentale. La aree di punta di questa Università sono quelle che ricevono più scarsa attenzione nelle Università convenzionali, per esempio gestione dell’invalidità ed educazione speciale, sviluppo rurale integrato e sviluppo tribale, eredità culturale e spirituale indiana, e gestione delle emergenze, soccorso e riabilitazione. Inoltre, la casa avita di Swami Vivekananda, suo luogo natale, a Calcutta ospita un Centro di Ricerche Vivekananda, collegato all’Università. Recentemente sono state istituite due scuole: la Scuola di Scienze Matematiche (che si concentra principalmente su Fisica Teorica, Informatica e Matematica Pura), e la Scuola della Tradizione Indiana (che si concentra principalmente sugli studi di Sanscrito e la Cultura Scientifica Indiana Antica). L’obiettivo è creare una fusione della conoscenza indiana antica e scienza moderna come fu immaginata da Swami Vivekananda, che disse: “Ciò che noi vogliamo è la scienza moderna unita al Vedanta”.

Swami Atmapriyananda was a student of Vivekananda College, Madras, from where he obtained his BSc degree with Major in Physics in 1968 under Madras University. He got his MSc degree in Physics, with specialization in theoretical nuclear physics from Presidency College, Madras University, in 1971. He then moved over to the Department of Theoretical Physics of Madras University, wherefrom he did his one-year Post-graduate Diploma in Theoretical Physics (now called M.Phil.) in 1972. He joined the Theoretical Physics Department of Madras University for his doctoral programme and completed his PhD thesis in 1975 on ‘Studies on the Interactions of Higher Spin Particles’. He has to his credit nine publications in international journals of repute like Physical Review (USA), Nuovo Cimento (Italy), Journal of Physics (UK), Nuclear Physics (Holland) etc. His area of research was theoretical elementary particle physics.  After being awarded PhD, he served as lecturer in Physics at the highly reputed Loyola College, an autonomous college under Madras University, from 1975 to 1978. Being inspired by Ramakrishna-Vivekananda Ideal of ‘renunciation and service’, atmano mokshartham jagaddhitaya cha (‘for one’s own liberation and for the good of the world’, he renounced the worldly life and joined Ramakrishna Mission at the educational complex called Saradapitha at Belur Math in 1978 as a Brahmacharin and was posted to Ramakrishna Mission Vidyamandira, a residential college and the first venture of the Mission in higher education, to teach and help in administration.
He has been teaching Physics at Vidyamandira since then. He was appointed Vice-Principal of Vidyamandira in 1986, its Principal in 1992. He was the Principal from 1992 to 2005. On the basis of the Concept Paper that he wrote, a committee was formed by Ramakrishna Mission Governing Body to explore the possibility of establishing Vivekananda University under the aegis of Ramakrishna Mission, in reverential pursuance of Swami Vivekananda’s prophesy that Belur Math would flower into a ‘great university’. Swami Atmapriyananda was made the convener of this committee. The efforts of this committee culminated in the Central Government (Ministry of Human Resource Development), on the advice of University Grants Commission, declaring Ramakrishna Mission Vivekananda Educational and Research Institute (RKMVERI) as a deemed-to-be-University by a Gazette notification dated 5th January 2005.
The name of this Institute was subsequently changed to ‘Ramakrishna Mission Vivekananda University’, by which name it is presently known. Swami Atmapriyananda was appointed Vice Chancellor of this new university and he took charge as Vice Chancellor on 4 July 2005, the sacred day of mahasamadhi of Swami Vivekananda. The University is unique in character in that it operates though various specialized Faculty Centres located in the various branch centres of Ramakrishna Mission, with headquarters at Belur Math in the district of Howrah, West Bengal. The ‘thrust areas’ of the University, which are in a sense ‘gap areas’ in that these areas scarcely receive any attention in conventional Universities, are the following: (i) Disability Management and Special Education, (ii) Integrated Rural Development and Tribal Development, (iii) Indian Cultural and Spiritual Heritage and (iv) Disaster Management including Relief and Rehabilitation. Further, Swami Vivekananda’s Ancestral House and birthplace in Kolkata houses a Vivekananda Research Centre which is an MHRD-approved ‘off-campus’ centre of the University. Recently, the following two schools have been set up: (i) School of Mathematical Sciences (focusing mainly on Theoretical Physics, Theoretical Computer Science and Pure Mathematics), and (ii) School of Indian Heritage (focusing mainly on Sanskrit Studies and Ancient Indian Scientific Heritage). The objective is to create a blend of the ancient Indian wisdom and modern science as envisioned by Swami Vivekananda, who said: “What we want is modern science coupled with Vedanta”.